VOLVO CLUB

Auto limitate 180 km/h

Offline achab50

  • Iscritto da Giu 2014
  • Brescia
  • ******
  • 1.081
  • Volvo: V40 D3 GEARTRONIC Momentum
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #30 il: Gennaio 15, 2020, 15:27:15 pm »
Io non la prenderei un’auto che, se sono in autobahn tedesca (giusto per essere politicamente corretti), si pianta a 180. É una scelta assurda di Volvo che si giustifica con il fattore sicurezza. E su questo punto, in modo molto polemico, chiedo: ma siamo così certi che Volvo sia ancora il non plus ultra in questo campo?
Si vede che tu in Germania non ci sei mai stato, oppure è un po' di tempo che non ci vai più, perchè i tratti di velocità libera sono sempre di meno; anzi sui portali che ritmano il percorso si legge più spesso 120 quando non 90

Offline achab50

  • Iscritto da Giu 2014
  • Brescia
  • ******
  • 1.081
  • Volvo: V40 D3 GEARTRONIC Momentum
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #31 il: Gennaio 15, 2020, 15:32:15 pm »
Premessa, mi infiltrò dalla sezione V70 III, in qualità di innamorato perso della nuova v60. Detto cio... A volte provo un po' di stupore...i 180, ma dove stiamo correndo? Io ho superato più volte i 180, anche i 200, anche molto di più. Poi sono cresciuto (in età e larghezza) e mi sfogo in autodromo ad Adria quando aprono al pubblico. Ma la foga di andare a 200 in autostrada, in Italia (!!) Non la capisco. O meglio, capisco il fastidio di avere un limite restrittivo. Ma santa miseria, ho comprato una V70 con una coppia da manicomio a1250 giri, in montagna sale come un gatto delle nevi, in autostrada in sesta schiaccio e sorpasso ogni cosa possibile e....mi disturbano i 180? No! Io spesso ho impostato il Cruise control a 135/140, ma con strada libera. Odio, detesto, potenzialmente incendieremo chi fa i fari a 140 x' lui deve correre. No! Porco mondo, se ti vai a fare male l'ospedale te lo pago anche io! Quindi benissimo i 180. Sarei soddisfatto se mettessero i limiti a 150 in autostrada ma 180 col profilo orografico italiano sono tantini sempre. Quindi ragioniamo sul bello di avere auto progettate con un occhio alla sicurezza di chi le occupa. E facciamo in modo di non vanificare la sicurezza delle auto per una voglia di correre senza molta ragione. Ultima cosa. Preferisco arrivare a 130 in 6 secondi piuttosto che tirare a 200 con le gambe dure! Mia sola opinione. Un abbraccio a tutti.
Sottoscrivo parola per parola

Offline nicor

  • Iscritto da Set 2019
  • **
  • 117
  • Volvo: In attesa di una V60
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #32 il: Gennaio 15, 2020, 16:13:54 pm »
Io non la prenderei un’auto che, se sono in autobahn tedesca (giusto per essere politicamente corretti), si pianta a 180. É una scelta assurda di Volvo che si giustifica con il fattore sicurezza. E su questo punto, in modo molto polemico, chiedo: ma siamo così certi che Volvo sia ancora il non plus ultra in questo campo?
Si vede che tu in Germania non ci sei mai stato, oppure è un po' di tempo che non ci vai più, perchè i tratti di velocità libera sono sempre di meno; anzi sui portali che ritmano il percorso si legge più spesso 120 quando non 90
Ci sono stato l’ultima volta giusto un mese e mezzo fa. Certo, non si viaggia ovunque ai 250 e ci sono molti tratti con limiti e/o lavori ma ci sono tuttora i tratti liberi dove si può viaggiare come si vuole. Poi, se si vuole solo dire che Volvo è brava e fa bene allora ok.

Offline Stiverive

  • Iscritto da Giu 2016
  • **
  • 59
  • Volvo: V60 D3 2011
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #33 il: Gennaio 15, 2020, 16:14:13 pm »
Tema scivoloso. Razionalmente il mio plauso, la limitazione ha un effetto diretto sulla sicurezza, diminuendone gli effetti concreti in misura della radice quadrata della loro intensità, ed anche della possibilità di accadimento. Perchè, inutile nascondersi, vero che aumenta il livello di attenzione, ma la velocità aumenta il rischio a parità di altre condizioni, salvo per quella regola per cui si sta meno sulle strade :).  non entrerei sulle statistiche di altri paesi, l'analisi dovrebbe tener conto di tutti i parametri di traffico, veicoli, comportamenti e altro, immagino siano oggetto dell'attenzione dei vari centri sulla sicurezza, come quello Volvo, che recentemente ha messo a disposizione i propri dati a tutte le case.
A questo si aggiunge poi l'effetto che direi quasi culturale, che avere un'auto pensata per la tua sicurezza (e quella degli altri, fuori dalla macchina, peraltro, cosa che non mi sento di tralasciare) potrebbe portare ad una guida più oculata. Onestamente, sempre razionalmente, vedrei molto bene le limitazioni da geolocalizzazione in prossimità delle scuole, sarà che per recenti eventi diretti sono particolarmente sensibile.

Tanto quanto prenderei una chiave rossa per darla mio figlio, non mi dispiace spiegargli la filosofia di una limitazione del genere.

Detto questo, sono il primo ad essersi lasciato andare in alcune occasioni in condizioni ritenute di sicurezza, anche nel mio caso poche volte oltre i 180 e giusto per vedere l'effetto che faceva, e la limitazione mi brucia, faccio fatica ad accettarla, sarà come si diceva la malattia che mi aveva portato a modificare i getti del Ciao.

Peserò la questione al momento, valutando eventuali alternative, ma in caso starei sempre su potenze da D4 o D5, ci fosse su V60. Vero che non ti fanno lo sconto, neanche di bollo, ma vero anche che i cavalli non ti danno solo la velocità, ad essere sincero in montagna li senti tutti anche se non fai tanto più dei 100 (e speri che i sistemi di rilevamento animali in strada ti aiutino)

Certo che la Polestar o la T8 limitate suonano un po' strane.
Poi alla fine ognuno farà per sé.

Permettimi di contraddirti in questa affermazione.
La quasi totalità degli incidenti mortali avviene a velocità BEN INFERIORI a quella dei fatidici 180 imposti come limite.
Altro fattore da tener presente per la INUTILITA' di questo limite !

Nulla da dire, così è, il tema però va analizzato più in profondità come dicevo. Ad esempio sarebbe utile un indice che riporta numerosità e gravità per auto che vanno a quella velocità. Immaginando che la stragrande maggioranza degli spostamenti avvenga a velocità cittadine, ove si hanno i maggiori pericoli, mi chiedo per quelli che vanno oltre una certa velocità quanto sia la probabilità che capiti qualcosa e i relativi effetti? Un discorso è il numero, un discorso è l'incidenza sulla popolazione del campione di riferimento. Il tema dell'attenzione poi certamente c'è, ma ho l'impressione che non basti a compensare rischio ed effetti, ma lascio alle statistiche ben fatte la risposta. che poi immagino siano quelle che portano ad avere dei limiti in tutti i paesi, compresa la Germania, (credo) unica eccezione per soli piccoli, ben specifici tratti.

Detto questo poi ognuno faccia le sue scelte, certo non voglio fare il moralizzatore, per primo con me che come dicevo accetto con difficoltà la limitazione.

Offline Newcomer

  • Iscritto da Set 2018
  • **
  • 76
  • Volvo: V60 D4 Inscription AWD
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #34 il: Gennaio 15, 2020, 16:23:51 pm »
Premessa, mi infiltrò dalla sezione V70 III, in qualità di innamorato perso della nuova v60. Detto cio... A volte provo un po' di stupore...i 180, ma dove stiamo correndo? Io ho superato più volte i 180, anche i 200, anche molto di più. Poi sono cresciuto (in età e larghezza) e mi sfogo in autodromo ad Adria quando aprono al pubblico. Ma la foga di andare a 200 in autostrada, in Italia (!!) Non la capisco. O meglio, capisco il fastidio di avere un limite restrittivo. Ma santa miseria, ho comprato una V70 con una coppia da manicomio a1250 giri, in montagna sale come un gatto delle nevi, in autostrada in sesta schiaccio e sorpasso ogni cosa possibile e....mi disturbano i 180? No! Io spesso ho impostato il Cruise control a 135/140, ma con strada libera. Odio, detesto, potenzialmente incendieremo chi fa i fari a 140 x' lui deve correre. No! Porco mondo, se ti vai a fare male l'ospedale te lo pago anche io! Quindi benissimo i 180. Sarei soddisfatto se mettessero i limiti a 150 in autostrada ma 180 col profilo orografico italiano sono tantini sempre. Quindi ragioniamo sul bello di avere auto progettate con un occhio alla sicurezza di chi le occupa. E facciamo in modo di non vanificare la sicurezza delle auto per una voglia di correre senza molta ragione. Ultima cosa. Preferisco arrivare a 130 in 6 secondi piuttosto che tirare a 200 con le gambe dure! Mia sola opinione. Un abbraccio a tutti.

E' per questo che, se la strada è libera, al terzo lampeggio passo a destra  :)

Offline Newcomer

  • Iscritto da Set 2018
  • **
  • 76
  • Volvo: V60 D4 Inscription AWD
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #35 il: Gennaio 15, 2020, 16:32:49 pm »
Ritornando seri è chiaro che il tema sicurezza è solo un pretesto

Perchè allora mi piacerebbe sapere perchè si è scelto il limite dei 180 e non meno

In teoria perchè dovrebbero continuare ad esistere auto che vanno oltre i limiti?

Allora il tema qual'è?

Il tema è che il futuro è dell'elettrico e della guida autonoma

L'elettrico per motivi di consumi e la guida autonoma per ridurre i rischi che comporta richiedono che la velocità sia ridotta

Ed infatti, scusate se mi ripeto, la nuova Mini e la nuova Peugeot elettriche sono autolimitate a 150 km/h

Queste però sono auto progettate ed ottimizzate per 150 km/h con probabili effetti positivi su coppia e consumi

Quello che ritengo inaccettabile è pagare un'auto che ha costi di produzione per andare a 220 ma può andare solo a 180

Non venendo riprogettata non è fatta per dare il meglio a 180. Semplicemente ad un certo numero di giri l'alimentazione è tagliata. E' pensabile pagare 60 e rotti mila euro per un auto del genere?

E' tecnicamente un aborto (e mi scuso per la crudezza del termine)

Offline Luke94

  • Iscritto da Mar 2019
  • **
  • 270
  • Volvo: XC40 T3 Business Plus - Glacial Silver
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #36 il: Gennaio 15, 2020, 16:53:30 pm »
La limitazione sarà solo elettronica, come lo è l'attuale limite dei 250 km/h sulle teutoniche che viene raggiunto con ancora 3/4 marce da utilizzare. Non vedo come gli organi meccanici possano essere più stressati, non è che i rapporti cambiano se la velocità massima diventa di 180km/h.

Nonostante abbia 25 anni, capisco il discorso sulla sicurezza. Velocità è direttamente correlata con mortalità, chi dice il contrario non legge le statistiche.
Sono il primo a dire che è pericoloso (e forse lo è addirittura di più) guidare come un demente con sorpassi continui in strade trafficate piuttosto che fare un'accelerazione solitaria in autostrada a 220km/h, ma sono anche consapevole che l'obbiettivo di Volvo è "no deaths by 2020".

Se altre case hanno come motto "piacere di guidare" ci sarà un motivo, o no?  ;)

Offline mgaproduction

  • Iscritto da Mag 2017
  • Asti
  • ******
  • 4.173
  • Volvo: V60 Ocean Race D3 150cv geartronic
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #37 il: Gennaio 15, 2020, 17:32:00 pm »
La limitazione sarà solo elettronica, come lo è l'attuale limite dei 250 km/h sulle teutoniche che viene raggiunto con ancora 3/4 marce da utilizzare. Non vedo come gli organi meccanici possano essere più stressati, non è che i rapporti cambiano se la velocità massima diventa di 180km/h.

Nonostante abbia 25 anni, capisco il discorso sulla sicurezza. Velocità è direttamente correlata con mortalità, chi dice il contrario non legge le statistiche.
Sono il primo a dire che è pericoloso (e forse lo è addirittura di più) guidare come un demente con sorpassi continui in strade trafficate piuttosto che fare un'accelerazione solitaria in autostrada a 220km/h, ma sono anche consapevole che l'obbiettivo di Volvo è "no deaths by 2020".

Se altre case hanno come motto "piacere di guidare" ci sarà un motivo, o no?  ;)

Se tu leggi questo articolo ISTAT sugli incidenti stradali https://www.istat.it/it/files/2018/07/Incidenti-stradali_2017.pdf c'è da riflettere.
PRIMO : la Germania, dove diversi tratti sono senza limiti, ha un tasso di incidenti tra i migliori d'Europa. Facciamoci una domanda e diamoci la risposta.
SECONDO : purtroppo NON esiste una statistica che riporti la velocità rilevata negli incidenti. Quello che volevo dire è che la maggior parte degli incidenti (mortali e non) NON avviene a velocità prossime o, peggio, superiori ai 180 Km/h ma a velocità ben più basse, da strade statali per intenderci. Deduzione OVVIA è che non si va ai 180 o più su quelle strade QUINDI non sono le velocità superiori ai 180 quelle più pericolose :

130461 incidenti su strade urbane, 35077 su extraurbane e SOLO 9395 su autostrade dove si va ben più veloci la dice lunga su quello che sostengo in merito.
E sono dati presi da ISTAT per l'anno 2017 con una leggerissima flessione negativa rispetto al 2015.

E' vero : le statistiche bisogna leggerle, ma soprattutto bisogna saper stare sulle strade. Io ho oltrepassato 1,5 milioni di km fatti in circa 35 anni di patente. Mi piace andar veloce, non l'ho mai negato, ma il sale in zucca ritengo di averlo e posso tornare a ripetere con estrema certezza (i dati me ne danno conforto) che non sono le velocità superiori ai 180 quelle più pericolose.


Ex Volvo V40 ('98 - '10)
Attuale V60 Ocean Race D3 150 cv geartronic my 2017


Offline Newcomer

  • Iscritto da Set 2018
  • **
  • 76
  • Volvo: V60 D4 Inscription AWD
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #38 il: Gennaio 15, 2020, 18:18:17 pm »
Si vede che non mi sono fatto capire

Dal punto di vista economico razionale non sono disposto a farmi "fregare" acquistando una macchina che costa 64k perchè è stata progettare per andare a 220 ma che improssivamente fa solo i 180

Una bella macchina progettata per fare i 180 non costa più di 50k (e sono generoso perchè considero comunque gli optional)

Dal punto di vista etico se l'obiettivo è veramente "no deaths" allora dovrebbero mettere in tutti i paesi il controllo del tasso alcolico con riconoscimento facciale e se sei sopra la macchina non parte.

Ma il marketing considera più mainstream ridurre la velocità
« Ultima modifica: Gennaio 15, 2020, 18:32:23 pm da Newcomer »

Offline Luke94

  • Iscritto da Mar 2019
  • **
  • 270
  • Volvo: XC40 T3 Business Plus - Glacial Silver
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #39 il: Gennaio 15, 2020, 18:59:55 pm »
La limitazione sarà solo elettronica, come lo è l'attuale limite dei 250 km/h sulle teutoniche che viene raggiunto con ancora 3/4 marce da utilizzare. Non vedo come gli organi meccanici possano essere più stressati, non è che i rapporti cambiano se la velocità massima diventa di 180km/h.

Nonostante abbia 25 anni, capisco il discorso sulla sicurezza. Velocità è direttamente correlata con mortalità, chi dice il contrario non legge le statistiche.
Sono il primo a dire che è pericoloso (e forse lo è addirittura di più) guidare come un demente con sorpassi continui in strade trafficate piuttosto che fare un'accelerazione solitaria in autostrada a 220km/h, ma sono anche consapevole che l'obbiettivo di Volvo è "no deaths by 2020".

Se altre case hanno come motto "piacere di guidare" ci sarà un motivo, o no?  ;)

Se tu leggi questo articolo ISTAT sugli incidenti stradali https://www.istat.it/it/files/2018/07/Incidenti-stradali_2017.pdf c'è da riflettere.
PRIMO : la Germania, dove diversi tratti sono senza limiti, ha un tasso di incidenti tra i migliori d'Europa. Facciamoci una domanda e diamoci la risposta.
SECONDO : purtroppo NON esiste una statistica che riporti la velocità rilevata negli incidenti. Quello che volevo dire è che la maggior parte degli incidenti (mortali e non) NON avviene a velocità prossime o, peggio, superiori ai 180 Km/h ma a velocità ben più basse, da strade statali per intenderci. Deduzione OVVIA è che non si va ai 180 o più su quelle strade QUINDI non sono le velocità superiori ai 180 quelle più pericolose :

130461 incidenti su strade urbane, 35077 su extraurbane e SOLO 9395 su autostrade dove si va ben più veloci la dice lunga su quello che sostengo in merito.
E sono dati presi da ISTAT per l'anno 2017 con una leggerissima flessione negativa rispetto al 2015.

E' vero : le statistiche bisogna leggerle, ma soprattutto bisogna saper stare sulle strade. Io ho oltrepassato 1,5 milioni di km fatti in circa 35 anni di patente. Mi piace andar veloce, non l'ho mai negato, ma il sale in zucca ritengo di averlo e posso tornare a ripetere con estrema certezza (i dati me ne danno conforto) che non sono le velocità superiori ai 180 quelle più pericolose.

Ero già a conoscenza dell'articolo che riporti sugli incidenti stradali in Germania, ma vorrei fare un paio di considerazioni che vanno ben aldilà del discorso velocità:
1- In Germania sulle Autobahn la gente sa quello che fa. Non ho mai visto (come spesso accade in Italia) fiat panda a 125km/h fare un sorpasso in terza corsia.
2- Sfanalare non è un "reato" ma identifica il tuo arrivo. In Italia se sfanali vieni considerato un  :-pollo di turno
3- L'assenza di una velocità massima porta le persone a stare MOOOLTO attente, sapendo che se provi a fare un sorpasso con una macchina da 70 cv ti può arrivare un Macan a 240km/h ed entrare nel bagagliaio.

Detto questo, non metto in dubbio che "statisticamente" il numero di incidenti più frequenti sia quello a basse velocità, o comunque non certo a 180km/h. Non vedo come tu possa contraddire che maggiore sia la velocità, maggiore è il rischio in caso di incidente.
Concordo comunque con il tuo pensiero che non è la velocità a causare le morti, anche se non ho (ovviamente) la tua esperienza chilometrica. A sostegno di ciò, ti posso anche riportare che ho molti più amici/conoscenti che hanno fatto il botto con la classica clio/panda/500 facendo gli sportivi di quelli che guidano una macchina da 100/150cv ed hanno un'idea di quello che stanno facendo.

PS in Italia la situazione autostradale è comunque, a mio avviso, pessima. Questo inverno facendo l'Adriatica A14 una marea di ponti in cui si procedeva ad una corsia (sicuramente per diminuire il carico), con conseguente viaggio durato 11 ore anziché le solite 4/5.
« Ultima modifica: Gennaio 15, 2020, 19:01:59 pm da Luke94 »

Online Giglio72

  • Iscritto da Mag 2019
  • **
  • 195
Auto limitate 180 km/h
« Risposta #40 il: Gennaio 15, 2020, 19:00:23 pm »
Chiunque creda che con un controllo e una regolamentazione totale cambi il mondo in uno migliore è sulla strada sbagliata.

Viviamo in un'epoca in cui consideriamo seriamente un esempio di scatola totalitaria come la Cina. Devi lasciarti sciogliere in testa! O gli svedesi con il loro divieto e la mania della regolamentazione
Trovo un mondo così inquietante! La responsabilità e l'educazione dovrebbero essere promosse di nuovo, invece di applicare fantasie autoritarie. non si tratta di guidare sempre velocemente, ci siamo abituati al fatto che i nostri veicoli possono / dovrebbero guidare ben oltre 200 km/h, ma a rigor di termini quasi mai lo facciamo per molte ragioni, ma perché togliere alle nostre amate volvo quella sensazione che dovrebbe trasmette "Potrei se volessi ..."


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline CST

  • Iscritto da Set 2011
  • Roma
  • ******
  • 1.808
  • Volvo: 740 Turbo B200ET 360CV
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #41 il: Gennaio 15, 2020, 19:08:58 pm »
Personalmente ritengo la cosa ridicola.
Gli incidenti "causati" dall'alta velocità sono assolutamente la minoranza, l'alta velocità sicuramente aggrava le conseguenze, ma le cause sono altre e comunque a 180kmh finisci disintegrato in ogni caso, non è che a 220 muori e a 180 ti salvi.
Comunque una limitazione a 250 è un conto, una limitazione a 180 con motori che vanno dai 150 ai 400cv è tutt'altra cosa, si tratta di una limitazione in alcuni casi di ben 100kmh in meno rispetto a quello che il motore consentirebbe all'auto.
Ovvio che non esiste la possibilità di una limitazione elettronica che agisca unicamente sulla velocità, non si può lasciar girare un motore a 5000 giri erogando 380cv e 460nm di coppia in sesta marcia e contemporaneamente avere l'auto che non supera i 180, per limitare la velocità vanno limitati potenza, coppia e giri, quindi quando si raggiungeranno i 180kmh entrerà in pratica una specie di recovery, indipendentemente da quanto si abbasserà il pedale dell'acceleratore il motore non salirà oltre un certo regime e conseguentemente non supererà i 180kmh.
La Volvo con questa limitazione non otterrà nulla riguardo la riduzione degli incidenti, continueranno ad esserci i distratti che combinano casini, gli ubriachi, i drogati i rimbambiti e quant'altro che sono perfettamente in grado di fare una strage a 50kmh.
Per diminuire gli incidenti sarebbero ben altre le cose da fare tra le quali anche dare una bella sistemata e aggiornata alle strade ridicole che ci sono in giro, per la miseria ci sono le buche anche in autostrada.
Il fatto che un'auto raggiunga velocità elevate non significa che uno poi sfrecci a tutta birra sempre e ovunque, ma quando la strada e il traffico lo consentono magari una puntatina a velocità elevate la si può anche fare.
Poi c'è il piacere di avere un'auto che è in grado di fare certe cose, anche se non si fanno, ma avere un'auto magari con 400cv sapendo che però non passa i 180kmh non credo sia piacevole, anzi secondo me è ridicolo, se si vogliono sminuire le prestazioni allora anche con tanta accelerazione alla fine cosa ci si deve fare, e allora tutti motori da 100cv e via, sotto a più di 1700kg di auto più di 180 non faranno, e senza bisogno di limitazioni.

Volvo 740 Turbo 360cv '87
Volvo C70 Cabrio 230cv '03
Volvo 740 D6 '84
Volvo S70 10v '98
Mercedes SLK 230 Kompressor 250cv '99
Renault Espace 2.0 16v 140cv
Renault Clio 1200
Fiat Cinquecento Sporting

Offline bahcwm

  • Iscritto da Mag 2019
  • **
  • 83
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #42 il: Gennaio 15, 2020, 19:35:18 pm »
Mamma mia che spasso, sarà che non me ne può fregare di meno delle limitazioni, sarà per le boiate per la sicurezza, o per i listini in base alla velocità massima o per tutti quelli che hanno il blocco psicologico di avere L auto zoppa............ ma mi sto scompisciando su sto argomento

Offline ale82

  • Iscritto da Feb 2012
  • Cuneo
  • ******
  • 1.852
  • Volvo: V60 D3 163cv. V72 D5. 740 GLE '86
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #43 il: Gennaio 15, 2020, 20:00:54 pm »
Un WRC (300-350cv) non supera i 190-200km/h.
Un S2000 arriva a 180km/h.
Un S1600 si ferma a 170km/h.
Non ne ho mai guidate ma credo siano auto sufficientemente divertenti lo stesso.. poi ciascuno la pensa a proprio modo
Una ne fai, cento ne pesti!

Offline CST

  • Iscritto da Set 2011
  • Roma
  • ******
  • 1.808
  • Volvo: 740 Turbo B200ET 360CV
Re:Auto limitate 180 km/h
« Risposta #44 il: Gennaio 15, 2020, 22:00:40 pm »
Un WRC (300-350cv) non supera i 190-200km/h.
Un S2000 arriva a 180km/h.
Un S1600 si ferma a 170km/h.
Non ne ho mai guidate ma credo siano auto sufficientemente divertenti lo stesso.. poi ciascuno la pensa a proprio modo


Queste sono auto da rally e da cronoscalata, hanno cambi e differenziali con rapporti cortissimi perché devono solo accelerare rapidamente, non devono raggiungere velocità elevate, a 170kmh stanno col motore a 8000-9000 giri, non fanno testo.
Le Volvo limitate avranno un accelerazione normalissima, niente di paragonabile ad un auto con i rapporti corti.


Volvo 740 Turbo 360cv '87
Volvo C70 Cabrio 230cv '03
Volvo 740 D6 '84
Volvo S70 10v '98
Mercedes SLK 230 Kompressor 250cv '99
Renault Espace 2.0 16v 140cv
Renault Clio 1200
Fiat Cinquecento Sporting