VOLVO CLUB

Casse impianto audio base

Offline driver4land

  • Iscritto da Ott 2018
  • **
  • 71
  • Volvo: XC 40 AWD geartronic D4 Inscription
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #15 il: Settembre 10, 2019, 23:48:22 pm »
Sono abbastanza "audiofilo", mi piace ascoltare musica per bene. I consigli in linea di massima che posso dare sono:
1) usare file m4a o aac, 320kbps di bitrate è ottimo ed anche ad un orecchio inesperto è percepibile la differenza
2) i servizi di streaming vanno bene se usati in versione premium. Il problema per esempio del crollo di qualità usando Spotify o Apple Music può essere o per limitazioni dei dati (le versioni gratuite oppure base offrono bitrate più bassi) oppure per settaggi sbagliati del telefono (vista l'elevata banda che consumano, spesso viene preferita la bassa qualità per il risparmio dati in connessione mobile). A questo proposito un plauso a Tidal che offre un'ottima qualità di connessione!
3) Anche se i file possono essere letti, NON complicare la penna USB con simboli nei nomi delle cartelle, miriadi di sottocartelle e/o file di altro genere. La cosa migliore è una penna USB formattata, macrocartelle (musica italiana/inglese o per genere), sottocartella autore e file dentro.

Per quanto riguarda l'impianto audio, io vengo da High Performance su S40 ed avrò (si spera a breve) High Performance su XC40. L'Harman Kardon l'ho provato e non mi ha sorpreso in termini di potenza rispetto alle caratteristiche dichiarate (600w e 13 altoparlanti). Ne parlano tutti molto bene per nitidezza del suono e per gli alti "crispy".

Vi lascio una recensione dell'impianto NAIM su Bentley Continental, considerando il migliore impianto audio nel mondo automobilistico.
PS il sito è ottimo per audiofili
https://www.whathifi.com/reviews/naim-for-bentley-premium-audio-system-2019-bentley-continental-gt
Una premessa, non una critica, non piacendomi personalmente il termine audiofilo io mi dichiaro appassionato di Hi-Fi con un buon impianto di ascolto a casa che alcuni potrebbero definirlo Hi-End (io dico che è un buon riproduttore di musica) e ho dedicato diverso tempo al fine tunning (installazione, cavi, piedini isolanti o accoppianti e correzione di superfici riflettenti/assorbenti).
Concordo con molti di voi che la cosa fondamentale è la qualità del supporto musicale che noi inseriamo da riprodurre al nostro impianto CAR audio, molti dimenticano il famoso modo di dire  americano "Garbage in - garbage out" se immondizia inserisci da riprodurre immondizia viene riprodotta, indipendente dalla qualità del nostro sistema di riproduzione anzi direi più è buono e peggio riproduce esaltando i difetti il software che noi gli diamo in pasto...

Un cordiale saluto a tutti gli appassionati di musica ;D ;D ;D

Offline waterman66

  • Iscritto da Ott 2017
  • Sicily
  • ****
  • 589
  • Volvo: Xc40 d4 R-design (finalmente!)
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #16 il: Settembre 11, 2019, 00:04:43 am »
Io ho una Iscription con l'impianto High Performance e pur avendo una notevole passione per la HiFi in casa , con quello in auto ho una buona qualità e potenza sufficiente per un ascolto più che abbondante in termini di dinamica e pressione sonora.
Molto fa anche la sorgente che uno adopera e il cavo di collegamento, di quest'ultima alla presa USB, e non ultimo il formato in cui uno importa i file audio MP 4, MP3 , AAC, lossless .
Andare sugli impianti premium (nel nostro caso Harman Kardon) molto spesso si hanno in cambio dei soldi spesi, troppi per i miei gusti, un suono non all'altezza delle aspettative riposte.
Ascolta prima, poi potresti eventualmente decidere di intervenire con un buon installatore qualificato di car audio , magari spendendo meno della meta della cifra richiesta (per l'impianto premium )potresti avere delle ottime sensazioni...
Buon ascolto

Scusa, che cavo usi?
Io ho HK. E ascolto sempre Spotify perché la qualità è accettabile, ma appena ascolto la musica via Apple car play, quindi con cavo, la qualità peggiora notevolmente
Attualmente sto ascoltando con Iphone Touch 5 e cavo di connessione Bestek (costo tra i 5-10 € ) il suono è un po più asciutto, veloce e con una migliore intelligibilità rispetto a quello originale Mac , poi queste cose vanno un po a gusti.
Pur ritenendo l'Ipod 3e 4 Touch migliori come suono poiché avevano all'interno un DAC Wolfson, che si dice siano migliori degli ultimi montati, poiché più musicali.

Io ho un iPod Classic 160gb, e suona bene.
Il problema, ripeto, si presenta quando ascolto Apple Music o spotify via Apple car play.
Avendo entrambi gli abbonamenti, ascolto la musica in streaming

Offline driver4land

  • Iscritto da Ott 2018
  • **
  • 71
  • Volvo: XC 40 AWD geartronic D4 Inscription
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #17 il: Settembre 11, 2019, 00:44:46 am »
Ipod classic suona molto bene e dovrebbe avere il DAC Wolfson , se ascolti qualche Net Radio ti potrei dare qualche dritta sui programmi musicali tipo Lounge, Chillout e Jazz che ascolto a casa con un MusicCast della Yamaha .
Un apparecchio dal costo contenuto che ti consente di ascoltare via Wifi sia le web Radio che sorgenti come Iphone, Ipod e Ipad o PC ...
Di buona/ottima qualità in relazione al prezzo.

Offline waterman66

  • Iscritto da Ott 2017
  • Sicily
  • ****
  • 589
  • Volvo: Xc40 d4 R-design (finalmente!)
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #18 il: Settembre 11, 2019, 10:09:57 am »
Unica stazione che suona abbastanza bene, tra quelle che ho trovato su Tunein, è RMC2.
Se vuoi suggerirne altre...

Offline ilbrazzo

  • Iscritto da Feb 2017
  • ****
  • 744
  • Busto Arsizio
  • Volvo: S60II D3 Momentum MY2017 Cambio manuale
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #19 il: Settembre 11, 2019, 15:09:46 pm »
Da sempre sostengo l'idea che la sorgente audio deve essere di ottima qualità per avere il minor degrado possibile lungo la catena di riproduzione (garbage in - garbage out, appunto).
Se il vostro impianto ha ancora il lettore ottico, perchè non pensate di masterizzarvi qualche DVD dual layer (sono "solo" 8 Gb di materiale) con audio in formato lossy o ad alto bit-rate?

Offline Volvo for life

  • Iscritto da Nov 2005
  • ******
  • 15.046
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #20 il: Settembre 11, 2019, 15:20:55 pm »
Perdonatemi, audiofili ( e mi ci metto anch'io ), ma parlare di hi end o similare su di un'auto mi pare eccessivo, tra rumori di strada, rotolamento pneumatici, scricchiolii vari, sorgenti e qualità mp3 .. lascia un po' il tempo che trova; secondo me una volta che l'impianto è buono ed equilibrato, va bene! E mi sembra che anche negli impianti "base" delle nuove Volvo la musica faccia la sua figura.
S

Offline giorgiofio

  • Iscritto da Mag 2019
  • **
  • 57
  • Volvo: in attesa di XC40 T3 Geartronic
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #21 il: Settembre 11, 2019, 15:45:55 pm »
Perdonatemi, audiofili ( e mi ci metto anch'io ), ma parlare di hi end o similare su di un'auto mi pare eccessivo, tra rumori di strada, rotolamento pneumatici, scricchiolii vari, sorgenti e qualità mp3 .. lascia un po' il tempo che trova; secondo me una volta che l'impianto è buono ed equilibrato, va bene! E mi sembra che anche negli impianti "base" delle nuove Volvo la musica faccia la sua figura.
S
sacrosanto...
spesso poi gente spende migliaia di euro per impianti aftermarket cambiando tutto: subwoofer, pre-finale, mid, tweeter, cavi etc... e poi magari ascolta rap o techno...

Offline Luke94

  • Iscritto da Mar 2019
  • **
  • 106
  • Volvo: s40 1.6 Drive Momentum
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #22 il: Settembre 11, 2019, 16:13:24 pm »
Sono abbastanza "audiofilo", mi piace ascoltare musica per bene. I consigli in linea di massima che posso dare sono:
1) usare file m4a o aac, 320kbps di bitrate è ottimo ed anche ad un orecchio inesperto è percepibile la differenza
2) i servizi di streaming vanno bene se usati in versione premium. Il problema per esempio del crollo di qualità usando Spotify o Apple Music può essere o per limitazioni dei dati (le versioni gratuite oppure base offrono bitrate più bassi) oppure per settaggi sbagliati del telefono (vista l'elevata banda che consumano, spesso viene preferita la bassa qualità per il risparmio dati in connessione mobile). A questo proposito un plauso a Tidal che offre un'ottima qualità di connessione!
3) Anche se i file possono essere letti, NON complicare la penna USB con simboli nei nomi delle cartelle, miriadi di sottocartelle e/o file di altro genere. La cosa migliore è una penna USB formattata, macrocartelle (musica italiana/inglese o per genere), sottocartella autore e file dentro.

Per quanto riguarda l'impianto audio, io vengo da High Performance su S40 ed avrò (si spera a breve) High Performance su XC40. L'Harman Kardon l'ho provato e non mi ha sorpreso in termini di potenza rispetto alle caratteristiche dichiarate (600w e 13 altoparlanti). Ne parlano tutti molto bene per nitidezza del suono e per gli alti "crispy".

Vi lascio una recensione dell'impianto NAIM su Bentley Continental, considerando il migliore impianto audio nel mondo automobilistico.
PS il sito è ottimo per audiofili
https://www.whathifi.com/reviews/naim-for-bentley-premium-audio-system-2019-bentley-continental-gt
Una premessa, non una critica, non piacendomi personalmente il termine audiofilo io mi dichiaro appassionato di Hi-Fi con un buon impianto di ascolto a casa che alcuni potrebbero definirlo Hi-End (io dico che è un buon riproduttore di musica) e ho dedicato diverso tempo al fine tunning (installazione, cavi, piedini isolanti o accoppianti e correzione di superfici riflettenti/assorbenti).
Concordo con molti di voi che la cosa fondamentale è la qualità del supporto musicale che noi inseriamo da riprodurre al nostro impianto CAR audio, molti dimenticano il famoso modo di dire  americano "Garbage in - garbage out" se immondizia inserisci da riprodurre immondizia viene riprodotta, indipendente dalla qualità del nostro sistema di riproduzione anzi direi più è buono e peggio riproduce esaltando i difetti il software che noi gli diamo in pasto...

Un cordiale saluto a tutti gli appassionati di musica ;D ;D ;D
Ciao! Ho usato il termine "audiofilo" appunto tra virgolette perché non piace nemmeno a me, quelli che ho dato come suggerimenti sono proprio per neofiti così da arricchire di informazioni il forum per i meno esperti.
PS tu hai preso l'harman kardon su XC40 oppure hai l'High Performance? Che sensazioni hai avuto dagli impianti se hai provato entrambi?

Offline waterman66

  • Iscritto da Ott 2017
  • Sicily
  • ****
  • 589
  • Volvo: Xc40 d4 R-design (finalmente!)
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #23 il: Settembre 11, 2019, 16:16:04 pm »
Altra cosa... cambia la qualità del suono collegando il telefono in tethering via wifi o Bluetooth?

Offline ilbrazzo

  • Iscritto da Feb 2017
  • ****
  • 744
  • Busto Arsizio
  • Volvo: S60II D3 Momentum MY2017 Cambio manuale
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #24 il: Settembre 11, 2019, 17:30:39 pm »
Perdonatemi, audiofili ( e mi ci metto anch'io ), ma parlare di hi end o similare su di un'auto mi pare eccessivo, tra rumori di strada, rotolamento pneumatici, scricchiolii vari, sorgenti e qualità mp3 .. lascia un po' il tempo che trova; secondo me una volta che l'impianto è buono ed equilibrato, va bene! E mi sembra che anche negli impianti "base" delle nuove Volvo la musica faccia la sua figura.
Anche io sono d'accordo al 100% con quanto scrivi; avevo già espresso queste opinioni su altro topic simile in altra sezione prendendomi "parole" per essermi permesso di fare queste osservazioni.
Aggiungo un altro elemento che rende poco HiFi l'ascolto in auto: la posizione decisamente asimmetrica dell'ascoltatore rispetto al sistema di riproduzione.

Offline Luke94

  • Iscritto da Mar 2019
  • **
  • 106
  • Volvo: s40 1.6 Drive Momentum
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #25 il: Settembre 11, 2019, 18:01:23 pm »
Perdonatemi, audiofili ( e mi ci metto anch'io ), ma parlare di hi end o similare su di un'auto mi pare eccessivo, tra rumori di strada, rotolamento pneumatici, scricchiolii vari, sorgenti e qualità mp3 .. lascia un po' il tempo che trova; secondo me una volta che l'impianto è buono ed equilibrato, va bene! E mi sembra che anche negli impianti "base" delle nuove Volvo la musica faccia la sua figura.
Anche io sono d'accordo al 100% con quanto scrivi; avevo già espresso queste opinioni su altro topic simile in altra sezione prendendomi "parole" per essermi permesso di fare queste osservazioni.
Aggiungo un altro elemento che rende poco HiFi l'ascolto in auto: la posizione decisamente asimmetrica dell'ascoltatore rispetto al sistema di riproduzione.
Assolutamente d'accordo. Gli impianti Volvo a mio avviso, già a partire dall'High Performance, sono sempre stati ottimi per qualità dimostrate anche in rapporto al prezzo. Non sono molti gli utenti che ordinando macchine nuove spendono 3000 euro per un Bowers & Wilkins oppure un Bang & Olufsen, o almeno, non quando l'impianto costa il 10% dell'automobile. Discorso diverso è il NAIM su Bentley, 5K su 200mila o più sono il 2%.
PS leggo Quattroruote ogni mese ed è davvero incoraggiante vedere il nostro amato brand tra i pochi in positivo come vendite nel settore Premium!

Offline driver4land

  • Iscritto da Ott 2018
  • **
  • 71
  • Volvo: XC 40 AWD geartronic D4 Inscription
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #26 il: Settembre 11, 2019, 21:03:47 pm »
Sono abbastanza "audiofilo", mi piace ascoltare musica per bene. I consigli in linea di massima che posso dare sono:
1) usare file m4a o aac, 320kbps di bitrate è ottimo ed anche ad un orecchio inesperto è percepibile la differenza
2) i servizi di streaming vanno bene se usati in versione premium. Il problema per esempio del crollo di qualità usando Spotify o Apple Music può essere o per limitazioni dei dati (le versioni gratuite oppure base offrono bitrate più bassi) oppure per settaggi sbagliati del telefono (vista l'elevata banda che consumano, spesso viene preferita la bassa qualità per il risparmio dati in connessione mobile). A questo proposito un plauso a Tidal che offre un'ottima qualità di connessione!
3) Anche se i file possono essere letti, NON complicare la penna USB con simboli nei nomi delle cartelle, miriadi di sottocartelle e/o file di altro genere. La cosa migliore è una penna USB formattata, macrocartelle (musica italiana/inglese o per genere), sottocartella autore e file dentro.

Per quanto riguarda l'impianto audio, io vengo da High Performance su S40 ed avrò (si spera a breve) High Performance su XC40. L'Harman Kardon l'ho provato e non mi ha sorpreso in termini di potenza rispetto alle caratteristiche dichiarate (600w e 13 altoparlanti). Ne parlano tutti molto bene per nitidezza del suono e per gli alti "crispy".

Vi lascio una recensione dell'impianto NAIM su Bentley Continental, considerando il migliore impianto audio nel mondo automobilistico.
PS il sito è ottimo per audiofili
https://www.whathifi.com/reviews/naim-for-bentley-premium-audio-system-2019-bentley-continental-gt
Una premessa, non una critica, non piacendomi personalmente il termine audiofilo io mi dichiaro appassionato di Hi-Fi con un buon impianto di ascolto a casa che alcuni potrebbero definirlo Hi-End (io dico che è un buon riproduttore di musica) e ho dedicato diverso tempo al fine tunning (installazione, cavi, piedini isolanti o accoppianti e correzione di superfici riflettenti/assorbenti).
Concordo con molti di voi che la cosa fondamentale è la qualità del supporto musicale che noi inseriamo da riprodurre al nostro impianto CAR audio, molti dimenticano il famoso modo di dire  americano "Garbage in - garbage out" se immondizia inserisci da riprodurre immondizia viene riprodotta, indipendente dalla qualità del nostro sistema di riproduzione anzi direi più è buono e peggio riproduce esaltando i difetti il software che noi gli diamo in pasto...

Un cordiale saluto a tutti gli appassionati di musica ;D ;D ;D
Ciao! Ho usato il termine "audiofilo" appunto tra virgolette perché non piace nemmeno a me, quelli che ho dato come suggerimenti sono proprio per neofiti così da arricchire di informazioni il forum per i meno esperti.
PS tu hai preso l'harman kardon su XC40 oppure hai l'High Performance? Che sensazioni hai avuto dagli impianti se hai provato entrambi?
Era solo un commento sulla parola audiofilo, preferisco "audifigo" :-DD ovviamente scherzo.
Io ho l'impianto High Performance, ho ascoltato lo Harman Kardon (ma avendo preso una auto pronta consegna non ho potuto che prendere quello che c'era).
La differenza più grossa tra i due impianti era la sensazione di essere avvolti di più dal suono con HK, un po vicino alla riproduzione di un impianto con la tipica impostazione Home Theatre, magari con un po più di calma giocando con l'equalizzatore (presente anche con lo HP) si possono migliorare le sensazioni.

Ritengo per la mia esperienza, che quando optai per un up grade dell'impianto della mia Discovery Sport (che di serie montava un impianto 8 casse + sub woofer optional ,che faceva proprio tristezza solo a sentirlo... :-no ) decisi prima di farmi montare un Audison AP 8.9 (finale+crossover+DSP) poi sostituii 2 tweeters e 2 midrange nella parte anteriore, devo dirti come salire da una Panda a una qualsiasi vettura di classe Premium , differenza del giorno con la notte...
Ma questo lo ritengo valido solo se si è appassionati di musica e si trascorre un tempo lungo in auto, per lavoro e altro (faccio parte della categoria di circa 60/70.000 Km all'anno e le auto ogni 3/3,5 anni le cambio prima che arrivino guai più o meno seri)
Poi prima di riconsegnare il DS  per la permuta ho fatto disinstallare l'Audison e lo conservo in cantina per una prossima installazione...

Per me spendere 2/3000€ per un optional che darai via dopo appunto 3/3,5 anni non ha senso, poiché per chiunque valuti la permuta del mezzo non rappresenterà mai un valore aggiunto della vettura al contrario del cambio automatico, navigatore, selleria in pelle ...

Buoni ascolti

Offline Luke94

  • Iscritto da Mar 2019
  • **
  • 106
  • Volvo: s40 1.6 Drive Momentum
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #27 il: Settembre 11, 2019, 22:19:05 pm »
Sono abbastanza "audiofilo", mi piace ascoltare musica per bene. I consigli in linea di massima che posso dare sono:
1) usare file m4a o aac, 320kbps di bitrate è ottimo ed anche ad un orecchio inesperto è percepibile la differenza
2) i servizi di streaming vanno bene se usati in versione premium. Il problema per esempio del crollo di qualità usando Spotify o Apple Music può essere o per limitazioni dei dati (le versioni gratuite oppure base offrono bitrate più bassi) oppure per settaggi sbagliati del telefono (vista l'elevata banda che consumano, spesso viene preferita la bassa qualità per il risparmio dati in connessione mobile). A questo proposito un plauso a Tidal che offre un'ottima qualità di connessione!
3) Anche se i file possono essere letti, NON complicare la penna USB con simboli nei nomi delle cartelle, miriadi di sottocartelle e/o file di altro genere. La cosa migliore è una penna USB formattata, macrocartelle (musica italiana/inglese o per genere), sottocartella autore e file dentro.

Per quanto riguarda l'impianto audio, io vengo da High Performance su S40 ed avrò (si spera a breve) High Performance su XC40. L'Harman Kardon l'ho provato e non mi ha sorpreso in termini di potenza rispetto alle caratteristiche dichiarate (600w e 13 altoparlanti). Ne parlano tutti molto bene per nitidezza del suono e per gli alti "crispy".

Vi lascio una recensione dell'impianto NAIM su Bentley Continental, considerando il migliore impianto audio nel mondo automobilistico.
PS il sito è ottimo per audiofili
https://www.whathifi.com/reviews/naim-for-bentley-premium-audio-system-2019-bentley-continental-gt
Una premessa, non una critica, non piacendomi personalmente il termine audiofilo io mi dichiaro appassionato di Hi-Fi con un buon impianto di ascolto a casa che alcuni potrebbero definirlo Hi-End (io dico che è un buon riproduttore di musica) e ho dedicato diverso tempo al fine tunning (installazione, cavi, piedini isolanti o accoppianti e correzione di superfici riflettenti/assorbenti).
Concordo con molti di voi che la cosa fondamentale è la qualità del supporto musicale che noi inseriamo da riprodurre al nostro impianto CAR audio, molti dimenticano il famoso modo di dire  americano "Garbage in - garbage out" se immondizia inserisci da riprodurre immondizia viene riprodotta, indipendente dalla qualità del nostro sistema di riproduzione anzi direi più è buono e peggio riproduce esaltando i difetti il software che noi gli diamo in pasto...

Un cordiale saluto a tutti gli appassionati di musica ;D ;D ;D
Ciao! Ho usato il termine "audiofilo" appunto tra virgolette perché non piace nemmeno a me, quelli che ho dato come suggerimenti sono proprio per neofiti così da arricchire di informazioni il forum per i meno esperti.
PS tu hai preso l'harman kardon su XC40 oppure hai l'High Performance? Che sensazioni hai avuto dagli impianti se hai provato entrambi?
Era solo un commento sulla parola audiofilo, preferisco "audifigo" :-DD ovviamente scherzo.
Io ho l'impianto High Performance, ho ascoltato lo Harman Kardon (ma avendo preso una auto pronta consegna non ho potuto che prendere quello che c'era).
La differenza più grossa tra i due impianti era la sensazione di essere avvolti di più dal suono con HK, un po vicino alla riproduzione di un impianto con la tipica impostazione Home Theatre, magari con un po più di calma giocando con l'equalizzatore (presente anche con lo HP) si possono migliorare le sensazioni.

Ritengo per la mia esperienza, che quando optai per un up grade dell'impianto della mia Discovery Sport (che di serie montava un impianto 8 casse + sub woofer optional ,che faceva proprio tristezza solo a sentirlo... :-no ) decisi prima di farmi montare un Audison AP 8.9 (finale+crossover+DSP) poi sostituii 2 tweeters e 2 midrange nella parte anteriore, devo dirti come salire da una Panda a una qualsiasi vettura di classe Premium , differenza del giorno con la notte...
Ma questo lo ritengo valido solo se si è appassionati di musica e si trascorre un tempo lungo in auto, per lavoro e altro (faccio parte della categoria di circa 60/70.000 Km all'anno e le auto ogni 3/3,5 anni le cambio prima che arrivino guai più o meno seri)
Poi prima di riconsegnare il DS  per la permuta ho fatto disinstallare l'Audison e lo conservo in cantina per una prossima installazione...

Per me spendere 2/3000€ per un optional che darai via dopo appunto 3/3,5 anni non ha senso, poiché per chiunque valuti la permuta del mezzo non rappresenterà mai un valore aggiunto della vettura al contrario del cambio automatico, navigatore, selleria in pelle ...

Buoni ascolti

Insomma hai avuto buone impressioni anche dall'High Performance di questa XC40. A me devo dire che ha stupito tantissimo il B&W provato su una V60 CC top di gamma, Inscription con quadrizona e cruscotto in pelle Beluga. Davvero incredibile, ma tre volte il costo dell'Harman Kardon.

Offline driver4land

  • Iscritto da Ott 2018
  • **
  • 71
  • Volvo: XC 40 AWD geartronic D4 Inscription
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #28 il: Settembre 12, 2019, 00:45:32 am »
Unica stazione che suona abbastanza bene, tra quelle che ho trovato su Tunein, è RMC2.
Se vuoi suggerirne altre...
prova con :
https://www.radio.it/s/jazzradio-lounge
Hi On Line Radio Lounge (The Netherland)
Antenne Bayern Chillout
Linn Jazz (Glasgow/English)

Offline driver4land

  • Iscritto da Ott 2018
  • **
  • 71
  • Volvo: XC 40 AWD geartronic D4 Inscription
Re:Casse impianto audio base
« Risposta #29 il: Settembre 12, 2019, 00:53:51 am »
Sono abbastanza "audiofilo", mi piace ascoltare musica per bene. I consigli in linea di massima che posso dare sono:
1) usare file m4a o aac, 320kbps di bitrate è ottimo ed anche ad un orecchio inesperto è percepibile la differenza
2) i servizi di streaming vanno bene se usati in versione premium. Il problema per esempio del crollo di qualità usando Spotify o Apple Music può essere o per limitazioni dei dati (le versioni gratuite oppure base offrono bitrate più bassi) oppure per settaggi sbagliati del telefono (vista l'elevata banda che consumano, spesso viene preferita la bassa qualità per il risparmio dati in connessione mobile). A questo proposito un plauso a Tidal che offre un'ottima qualità di connessione!
3) Anche se i file possono essere letti, NON complicare la penna USB con simboli nei nomi delle cartelle, miriadi di sottocartelle e/o file di altro genere. La cosa migliore è una penna USB formattata, macrocartelle (musica italiana/inglese o per genere), sottocartella autore e file dentro.

Per quanto riguarda l'impianto audio, io vengo da High Performance su S40 ed avrò (si spera a breve) High Performance su XC40. L'Harman Kardon l'ho provato e non mi ha sorpreso in termini di potenza rispetto alle caratteristiche dichiarate (600w e 13 altoparlanti). Ne parlano tutti molto bene per nitidezza del suono e per gli alti "crispy".

Vi lascio una recensione dell'impianto NAIM su Bentley Continental, considerando il migliore impianto audio nel mondo automobilistico.
PS il sito è ottimo per audiofili
https://www.whathifi.com/reviews/naim-for-bentley-premium-audio-system-2019-bentley-continental-gt
Una premessa, non una critica, non piacendomi personalmente il termine audiofilo io mi dichiaro appassionato di Hi-Fi con un buon impianto di ascolto a casa che alcuni potrebbero definirlo Hi-End (io dico che è un buon riproduttore di musica) e ho dedicato diverso tempo al fine tunning (installazione, cavi, piedini isolanti o accoppianti e correzione di superfici riflettenti/assorbenti).
Concordo con molti di voi che la cosa fondamentale è la qualità del supporto musicale che noi inseriamo da riprodurre al nostro impianto CAR audio, molti dimenticano il famoso modo di dire  americano "Garbage in - garbage out" se immondizia inserisci da riprodurre immondizia viene riprodotta, indipendente dalla qualità del nostro sistema di riproduzione anzi direi più è buono e peggio riproduce esaltando i difetti il software che noi gli diamo in pasto...

Un cordiale saluto a tutti gli appassionati di musica ;D ;D ;D
Ciao! Ho usato il termine "audiofilo" appunto tra virgolette perché non piace nemmeno a me, quelli che ho dato come suggerimenti sono proprio per neofiti così da arricchire di informazioni il forum per i meno esperti.
PS tu hai preso l'harman kardon su XC40 oppure hai l'High Performance? Che sensazioni hai avuto dagli impianti se hai provato entrambi?
Era solo un commento sulla parola audiofilo, preferisco "audifigo" :-DD ovviamente scherzo.
Io ho l'impianto High Performance, ho ascoltato lo Harman Kardon (ma avendo preso una auto pronta consegna non ho potuto che prendere quello che c'era).
La differenza più grossa tra i due impianti era la sensazione di essere avvolti di più dal suono con HK, un po vicino alla riproduzione di un impianto con la tipica impostazione Home Theatre, magari con un po più di calma giocando con l'equalizzatore (presente anche con lo HP) si possono migliorare le sensazioni.

Ritengo per la mia esperienza, che quando optai per un up grade dell'impianto della mia Discovery Sport (che di serie montava un impianto 8 casse + sub woofer optional ,che faceva proprio tristezza solo a sentirlo... :-no ) decisi prima di farmi montare un Audison AP 8.9 (finale+crossover+DSP) poi sostituii 2 tweeters e 2 midrange nella parte anteriore, devo dirti come salire da una Panda a una qualsiasi vettura di classe Premium , differenza del giorno con la notte...
Ma questo lo ritengo valido solo se si è appassionati di musica e si trascorre un tempo lungo in auto, per lavoro e altro (faccio parte della categoria di circa 60/70.000 Km all'anno e le auto ogni 3/3,5 anni le cambio prima che arrivino guai più o meno seri)
Poi prima di riconsegnare il DS  per la permuta ho fatto disinstallare l'Audison e lo conservo in cantina per una prossima installazione...

Per me spendere 2/3000€ per un optional che darai via dopo appunto 3/3,5 anni non ha senso, poiché per chiunque valuti la permuta del mezzo non rappresenterà mai un valore aggiunto della vettura al contrario del cambio automatico, navigatore, selleria in pelle ...

Buoni ascolti

Insomma hai avuto buone impressioni anche dall'High Performance di questa XC40. A me devo dire che ha stupito tantissimo il B&W provato su una V60 CC top di gamma, Inscription con quadrizona e cruscotto in pelle Beluga. Davvero incredibile, ma tre volte il costo dell'Harman Kardon.
Tra tutte le auto avute il miglior impianto di serie che abbia sentito è stato su Jeep Gran Cherokee del 2000 :
Impianto Infinity 8 casse + 2 sub woofer , sotto il sedile posteriore una bi-amplificazione da 360 w con autoradio Alpine (gli aggiunsi solo nello spazio previsto un lettore CD Pioneer con un caricatore da 6 CD), non ricordo si aver mai sentito così bene suono potente, dinamico e con bassissima distorsione.
Ascoltando i Chemical Brothers, Underworld e Leftfield potevi chiedere il biglietto alle persone che passavano per una DJ set in movimento ...
 :-euforia