VOLVO CLUB

Richiamo collettore di aspirazione

Offline ilbrazzo

  • Iscritto da Feb 2017
  • *****
  • 848
  • Busto Arsizio
  • Volvo: S60II D3 Momentum MY2017 Cambio manuale
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #315 il: Dicembre 02, 2019, 11:25:19 am »
fai un aggiornamento sw richiesto (ma non obbligatorio) da casa madre che FORSE depotenzia di qualche Kw ma è solo un TUO sospetto perchè casa madre non ammetterà MAI che il motore viene depotenziato
Non sono convinto...
Tempo fa un mio collega con A3 ha ricevuto lettera di richiamo da Audi per adeguamento centralina post-dieselgate.
Ha chiesto al meccanico della concesisonaria se la modifica avrebbe depotenziato la macchina, la risposta è stata un chiaro SI e li ha mandati a vendere parti del loro corpo.

Online Maxmjet

  • Iscritto da Ott 2015
  • catania
  • ******
  • 1.110
  • Volvo: V40 ocean race-vision ,travel sensus c.HP,scarico doppio,calotte R-design
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #316 il: Dicembre 02, 2019, 11:32:25 am »
fai un aggiornamento sw richiesto (ma non obbligatorio) da casa madre che FORSE depotenzia di qualche Kw ma è solo un TUO sospetto perchè casa madre non ammetterà MAI che il motore viene depotenziato
Non sono convinto...
Tempo fa un mio collega con A3 ha ricevuto lettera di richiamo da Audi per adeguamento centralina post-dieselgate.
Ha chiesto al meccanico della concesisonaria se la modifica avrebbe depotenziato la macchina, la risposta è stata un chiaro SI e li ha mandati a vendere parti del loro corpo.
...da qui viene da se che una non corretta informazione ,o un omettere eventuali problematiche legate all’aggiornamento possa essere qualcosa di poco corretto!
Comunque ci tengo a sottolineare che anche confrontandomi con alcuni miei amici sembra che l’aggiornamento non dia particolari problemi quindi forse stiamo parlando del nulla

Offline mgaproduction

  • Iscritto da Mag 2017
  • Asti
  • ******
  • 3.969
  • Volvo: V60 Ocean Race D3 150cv geartronic
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #317 il: Dicembre 02, 2019, 13:01:53 pm »
Ipotizziamo che io ti venda un auto dichiarata per 140 CV, tolleranza ammessa produzione/omologazione +/- 5% (7 CV).
Post intervento ne rulla 120.
Non è una prova dello stato attuale?

Diecimila scuse possibili, siamo d'accordo (era già fiacca prima etc etc, vedasi gli sketch di Malandrino e Veronica che non ho tempo di linkare essendo da mobile) ma se i casi simili si assommano le scuse si sfaldano.
Poi, se la "realtà processuale" è sempre e comunque la ricerca del sofismo più assurdo per ribaltare la realtà vera, anziché cercarla, è un buon viatico per capire come abbiamo fatto a finire così.
Incardina un contenzioso sulla base di una rullata e portando la testimonianza di dieci forumisti, e tra due anni e qualche migliaio di euro mi dici com'è finita  ;D Minimo, ma dico minimo, la tua rullata verrà stracciata da una equipe di consulenti tecnici di parte, che ti dimostreranno come tu l'abbia fatta rullare da un ente non accreditato, che l'auto non è più nuova e che non sapevi quanta potenza avevi prima dell'intervento, che comunque influiscono condizioni climatiche, che una tolleranza è sempre dovuta, che si parla di una differenza di un 5% di potenza su auto che hanno 3/4 anni e 50/100mila km. Se va bene il tribunale ti disporrà una consulenza tecnica d'ufficio, e porterai l'auto a far rullare 3/4 volte (una volta per il tribunale, una volta presso i tecnici di Volvo, una volta presso il tuo di fiducia). Risultato: 3 perizie che diranno tre cose diverse. Di li in poi: auguri.
Ah, nel frattempo sarà passato un anneto, i consulenti tecnici d'ufficio e di parte non si pagano da soli, gli avvocati nemmeno, etc. Uno scherzetto da diverse migliaia di euro, per rischiare di non vedersi nemmeno riconoscere il danno.
E una volta riconosciuto? Chiediamo un risarcimento? coprirà i costi di causa? Perchè di certo non sostituiscono un'auto a metà vita.

Purtroppo la verità processuale è l'unica cosa che conta nelle aule di tribunale, e a volte ne esci con le ossa rotte anche quando hai ragione (non mi dilungo su certe dinamiche, e rimango volutamente vago, perché altrimenti scriverei per ore).
Da questo punto di vista, tanto di cappello alle class action americane e al loro sistema di danni punitivi (prova a leggerti il caso BMW vs Gore, Suprema Corte degli Stati Uniti). Ma li spesso peccano di eccessi (vedi i 30miliardi di danni chiesti a Vw per il dieselgate -dovuti e sacrosanti-, in nome dell'ambiente, quando poi loro girano coi V8).

Io sono lontano anni luce dalle materie legislative, ma in pratica Drebin ha scritto in "avvocatese" TUTTO ciò che io ho scritto prima in merito ad eventuali cause.
Per riassumere : in Italia non si potrà MAI pensare di vincere una causa simile...
Ex Volvo V40 ('98 - '10)
Attuale V60 Ocean Race D3 150 cv geartronic my 2017


Offline antonello volvista

  • Iscritto da Gen 2015
  • mandas (ca)
  • ******
  • 2.436
    • postimage.org
  • Volvo: ex volvo 740 turbo, ex volvo s70 tdi.ex volvo s6o d5 185. Ora XC60 D4 AWD inscription
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #318 il: Dicembre 02, 2019, 13:55:53 pm »
Ma scusate, se non ho capito male, chi ha aperto la discussione ha poi scritto che era un suo errore e un suo problema, scarico mollato, che l'auto non ha niente..e allora ??? Bisogna rimangiarci tutto ??
Lmg.org/4qjrudleb/20151031_111651.jpg

Online Maxmjet

  • Iscritto da Ott 2015
  • catania
  • ******
  • 1.110
  • Volvo: V40 ocean race-vision ,travel sensus c.HP,scarico doppio,calotte R-design
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #319 il: Dicembre 02, 2019, 15:00:27 pm »
Ma scusate, se non ho capito male, chi ha aperto la discussione ha poi scritto che era un suo errore e un suo problema, scarico mollato, che l'auto non ha niente..e allora ??? Bisogna rimangiarci tutto ??
Per quanto mi riguarda si...l’auto sembra nn aver perso nulla...bisogna vedere chi ha avuto dei cali di potenza legati all’aggiornamento

Offline Martino Antonino

  • Iscritto da Set 2018
  • **
  • 164
  • Volvo: V40 CC D2 Momentum 2017
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #320 il: Dicembre 02, 2019, 15:58:23 pm »
Io ho fatto oggi l'aggiornamento e in più mi hanno detto di aver fatto la pulizia di due sensori... Nient'altro... Subito dopo l'officina ho fatto 200km per tornare a casa... Ho avuto l'impressione che l'auto andasse meglio... Erogazione più continua, più liscia.. Boh. Velocità massima non ne ho idea perché in primis non mi interessa e poi non ho provato.

Offline mgaproduction

  • Iscritto da Mag 2017
  • Asti
  • ******
  • 3.969
  • Volvo: V60 Ocean Race D3 150cv geartronic
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #321 il: Dicembre 02, 2019, 16:10:18 pm »
Ragazzi sto leggendo di un richiamo delle nostre v40 per un problema al collettore di aspirazione che ,a quanto pare, potrebbe essere a rischio scoppio per via del materiale con cui è fatto...ne sapete qualcosa?

Mi par di ricordare dentro questo 3D che di utenti che lamentino un calo di prestazioni ce se sia stato più di uno...
Non ho voglia di rileggermi tutto il 3D...
Ex Volvo V40 ('98 - '10)
Attuale V60 Ocean Race D3 150 cv geartronic my 2017


Online Maxmjet

  • Iscritto da Ott 2015
  • catania
  • ******
  • 1.110
  • Volvo: V40 ocean race-vision ,travel sensus c.HP,scarico doppio,calotte R-design
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #322 il: Dicembre 02, 2019, 17:17:01 pm »
Inizialmente il tutto era nato quando sono arrivate le prime raccomandate ove si comunicava che vi potevano essere delle problematiche legate al collettore di aspirazione con addirittura la possibilità di cedimenti o scoppio...poi fu mandata una seconda raccomandata dove una possibile soluzione poteva esser trovata grazie ad un aggiornamento sw....
Man mano che le persone hanno aggiornato qualcuno a lamentato dei cali di potenza.Lo stesso anche io notando pero che lanproblematica era legata ad un altro problema tecnico che una volta risolto hanno fatto tornare l'auto di nuovo come prima...
Adesso Se qualcuno lamenta dei problemi post aggiornamento lo segnali pure cosi da poterci fare un idea ...ripeto il SE

Online emilio60

  • Iscritto da Set 2013
  • Toscana
  • ******
  • 6.153
  • Motori benzina: 2L-3L-4L-6L, Motori diesel: V8
  • Volvo: Al momento: nessuna. Prima: Siitretti T5 R-Design manuale 2012 e Siihutti D3 Geartronic 2013 (pre-China engineering).
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #323 il: Dicembre 02, 2019, 18:21:01 pm »
Ipotizziamo che io ti venda un auto dichiarata per 140 CV, tolleranza ammessa produzione/omologazione +/- 5% (7 CV).
Post intervento ne rulla 120.
Non è una prova dello stato attuale?

Diecimila scuse possibili, siamo d'accordo (era già fiacca prima etc etc, vedasi gli sketch di Malandrino e Veronica che non ho tempo di linkare essendo da mobile) ma se i casi simili si assommano le scuse si sfaldano.
Poi, se la "realtà processuale" è sempre e comunque la ricerca del sofismo più assurdo per ribaltare la realtà vera, anziché cercarla, è un buon viatico per capire come abbiamo fatto a finire così.
Incardina un contenzioso sulla base di una rullata e portando la testimonianza di dieci forumisti, e tra due anni e qualche migliaio di euro mi dici com'è finita  ;D Minimo, ma dico minimo, la tua rullata verrà stracciata da una equipe di consulenti tecnici di parte, che ti dimostreranno come tu l'abbia fatta rullare da un ente non accreditato, che l'auto non è più nuova e che non sapevi quanta potenza avevi prima dell'intervento, che comunque influiscono condizioni climatiche, che una tolleranza è sempre dovuta, che si parla di una differenza di un 5% di potenza su auto che hanno 3/4 anni e 50/100mila km. Se va bene il tribunale ti disporrà una consulenza tecnica d'ufficio, e porterai l'auto a far rullare 3/4 volte (una volta per il tribunale, una volta presso i tecnici di Volvo, una volta presso il tuo di fiducia). Risultato: 3 perizie che diranno tre cose diverse. Di li in poi: auguri.
Ah, nel frattempo sarà passato un anneto, i consulenti tecnici d'ufficio e di parte non si pagano da soli, gli avvocati nemmeno, etc. Uno scherzetto da diverse migliaia di euro, per rischiare di non vedersi nemmeno riconoscere il danno.
E una volta riconosciuto? Chiediamo un risarcimento? coprirà i costi di causa? Perchè di certo non sostituiscono un'auto a metà vita.

Purtroppo la verità processuale è l'unica cosa che conta nelle aule di tribunale, e a volte ne esci con le ossa rotte anche quando hai ragione (non mi dilungo su certe dinamiche, e rimango volutamente vago, perché altrimenti scriverei per ore).
Da questo punto di vista, tanto di cappello alle class action americane e al loro sistema di danni punitivi (prova a leggerti il caso BMW vs Gore, Suprema Corte degli Stati Uniti). Ma li spesso peccano di eccessi (vedi i 30miliardi di danni chiesti a Vw per il dieselgate -dovuti e sacrosanti-, in nome dell'ambiente, quando poi loro girano coi V8).

Drebin, ammiro la tua professionalità, ma certi giochetti riservali per l'aula, non per il forum, non a caso ho parlato di sofismi...

Mi spiego meglio:

Primo giochetto.
Io ho scritto SOLO di un fatto (la rullata, da eseguire ovviamente presso Ente regolarmente accreditato) che chiameremo "A", ossia la rullata "certificata".
Tu hai citato oltre A, anche motivi B,C (da me non detti) come gli amici del forum etc., e, confutandomi B e C, vuoi automaticamente screditarmi la "A".
Così non è, perché io ho citato solo "A".

Secondo giochetto
Vieni a paventarmi una immane potenza di fuoco da parte del contraente forte per screditare "A", ma questo è proprio l'atteggiamento di chi ha palesemente torto per evitare il nocciolo della questione, mi ricorda un politico che ricusava costantemente il giudice di volta in volta incaricato.
Se una rullata certificata è "palesemente" fuori limiti, lo saranno anche le altre, a meno che, vista la "potenza di fuoco" i macchinari successivi non vengano appositamente alterati dietro apposita bustarella.
Arriveranno i principi del foro a confutare la meccanica newtoniana perche ai limiti estremi dell'infinitamente piccolo subentra la meccanica quantistica?

Terzo giochetto
Se calo di potenza c'è stato allora non è colpa nostra, ossia le motivazioni; ma se la manutenzione è stata svolta presso la Rete ufficiale non si possono avere cali significativi a soli 50.000 km, perché allora il prodotto sarebbe una ciofeca oppure i meccanici ufficiali degli emeriti cialtroni.


E così via...

Come vedi rimane solo la leva economica per spaventare il malcapitato, ma questo magnificare la potenza del più forte per spaventare il debole non fa onore alla categoria.
P.S. anche mio cognato è avvocato  8)


Ed ora, per stemperare, il video che vi avevo promesso.

https://www.youtube.com/watch?v=ACNWxVBjmYc


P.S. se hai voglia, ho da fare una causa nientemeno che contro Sotheby's  >:(
« Ultima modifica: Dicembre 02, 2019, 18:22:40 pm da emilio60 »
“Sottosterzo è quando vedi l’albero contro cui sbatti. Sovrasterzo è quando senti il colpo e non vedi l’albero.”
Cit. Walter Rohrl.



Offline IlTettaro

  • Iscritto da Ago 2017
  • ***
  • 456
  • Volvo: V40 D2 Ocean Race
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #324 il: Dicembre 02, 2019, 21:28:55 pm »
Io invece sono convinto che un banco a rulli omologato (e che ha fatto la revisione e taratura periodica, come gli autovelox) che ti dice X cavalli invece di Y, sia una prova incontrovertibile.
Potranno certo ripiegare sull'unico esemplare "difettoso", scusarsi e compensare, ma se si aggiunge un altro e poi un altro voglio vedere...
Ci sarebbero le riviste specializzate a dover intervenire (Automobilismo ha perfino il suo banco prova omologato), ma siccome raccolgono pubblicità staranno zitte come al solito.
Automobilismo lo compro tutti i mesi e non esiste una (una) auto che testata al banco non abbia almeno il 10% in meno della potenza dichiarata........e sono tutte nuove del parco auto da dare alla stampa!
Quindi di che percentuale di scostamento stiamo parlando per non rientrare nelle tolleranze? Io questo dato non lo conosco.....
« Ultima modifica: Dicembre 02, 2019, 21:39:07 pm da IlTettaro »

Offline Drebin

  • Iscritto da Dic 2010
  • Cornate d'Adda
  • ******
  • 1.477
  • Volvo: S80 D5 205cv Geartronic Momentum; V40 D2 120cv Geartronic Business
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #325 il: Dicembre 03, 2019, 11:45:17 am »
Ipotizziamo che io ti venda un auto dichiarata per 140 CV, tolleranza ammessa produzione/omologazione +/- 5% (7 CV).
Post intervento ne rulla 120.
Non è una prova dello stato attuale?

Diecimila scuse possibili, siamo d'accordo (era già fiacca prima etc etc, vedasi gli sketch di Malandrino e Veronica che non ho tempo di linkare essendo da mobile) ma se i casi simili si assommano le scuse si sfaldano.
Poi, se la "realtà processuale" è sempre e comunque la ricerca del sofismo più assurdo per ribaltare la realtà vera, anziché cercarla, è un buon viatico per capire come abbiamo fatto a finire così.
Incardina un contenzioso sulla base di una rullata e portando la testimonianza di dieci forumisti, e tra due anni e qualche migliaio di euro mi dici com'è finita  ;D Minimo, ma dico minimo, la tua rullata verrà stracciata da una equipe di consulenti tecnici di parte, che ti dimostreranno come tu l'abbia fatta rullare da un ente non accreditato, che l'auto non è più nuova e che non sapevi quanta potenza avevi prima dell'intervento, che comunque influiscono condizioni climatiche, che una tolleranza è sempre dovuta, che si parla di una differenza di un 5% di potenza su auto che hanno 3/4 anni e 50/100mila km. Se va bene il tribunale ti disporrà una consulenza tecnica d'ufficio, e porterai l'auto a far rullare 3/4 volte (una volta per il tribunale, una volta presso i tecnici di Volvo, una volta presso il tuo di fiducia). Risultato: 3 perizie che diranno tre cose diverse. Di li in poi: auguri.
Ah, nel frattempo sarà passato un anneto, i consulenti tecnici d'ufficio e di parte non si pagano da soli, gli avvocati nemmeno, etc. Uno scherzetto da diverse migliaia di euro, per rischiare di non vedersi nemmeno riconoscere il danno.
E una volta riconosciuto? Chiediamo un risarcimento? coprirà i costi di causa? Perchè di certo non sostituiscono un'auto a metà vita.

Purtroppo la verità processuale è l'unica cosa che conta nelle aule di tribunale, e a volte ne esci con le ossa rotte anche quando hai ragione (non mi dilungo su certe dinamiche, e rimango volutamente vago, perché altrimenti scriverei per ore).
Da questo punto di vista, tanto di cappello alle class action americane e al loro sistema di danni punitivi (prova a leggerti il caso BMW vs Gore, Suprema Corte degli Stati Uniti). Ma li spesso peccano di eccessi (vedi i 30miliardi di danni chiesti a Vw per il dieselgate -dovuti e sacrosanti-, in nome dell'ambiente, quando poi loro girano coi V8).

Drebin, ammiro la tua professionalità, ma certi giochetti riservali per l'aula, non per il forum, non a caso ho parlato di sofismi...

Mi spiego meglio:

Primo giochetto.
Io ho scritto SOLO di un fatto (la rullata, da eseguire ovviamente presso Ente regolarmente accreditato) che chiameremo "A", ossia la rullata "certificata".
Tu hai citato oltre A, anche motivi B,C (da me non detti) come gli amici del forum etc., e, confutandomi B e C, vuoi automaticamente screditarmi la "A".
Così non è, perché io ho citato solo "A".

Secondo giochetto
Vieni a paventarmi una immane potenza di fuoco da parte del contraente forte per screditare "A", ma questo è proprio l'atteggiamento di chi ha palesemente torto per evitare il nocciolo della questione, mi ricorda un politico che ricusava costantemente il giudice di volta in volta incaricato.
Se una rullata certificata è "palesemente" fuori limiti, lo saranno anche le altre, a meno che, vista la "potenza di fuoco" i macchinari successivi non vengano appositamente alterati dietro apposita bustarella.
Arriveranno i principi del foro a confutare la meccanica newtoniana perche ai limiti estremi dell'infinitamente piccolo subentra la meccanica quantistica?

Terzo giochetto
Se calo di potenza c'è stato allora non è colpa nostra, ossia le motivazioni; ma se la manutenzione è stata svolta presso la Rete ufficiale non si possono avere cali significativi a soli 50.000 km, perché allora il prodotto sarebbe una ciofeca oppure i meccanici ufficiali degli emeriti cialtroni.


E così via...

Come vedi rimane solo la leva economica per spaventare il malcapitato, ma questo magnificare la potenza del più forte per spaventare il debole non fa onore alla categoria.
P.S. anche mio cognato è avvocato  8)


Ed ora, per stemperare, il video che vi avevo promesso.

https://www.youtube.com/watch?v=ACNWxVBjmYc


P.S. se hai voglia, ho da fare una causa nientemeno che contro Sotheby's  >:(
Guarda che mica mi metto a giocare.
Ti dico solo che sono tutte belle parole, ma la realtà, una volta varcata la porta del tribunale, è diversa. E, purtroppo, è quella che conta quando esci. Il resto sono chiacchiere (da forum), per quanto condivisibili possano essere  ;)

Comunque, niente giochetti: tu fai la tua rullata A, ma non rimane mica l'unica in giudizio. Loro ti portano la B, e il tribunale farà disporre la C. Non per cattiveria o per screditare, ma perchè funziona così.
E sta sicuro che A, B e C diranno cose diverse.
Mettiti al contrario: sei Volvo Italia, e tizio caio di porta la rullata fatta da un cliente che dice che l'auto è meno potente. Non gliela contesti? Oppure uno ti porta la relazione di un perito che dice che i lamierati sono oltre le tolleranze, la vernice non è dello spessore giusto, etc. L'unica cosa che possono fare è nominare il perito e chiedere una ctu.
Di certo Volvo Italia (o chiunque altro), nella fase istruttoria del procedimento, rinuncia a depositare qualcosa solo perché c'è prodotta una rullata da parte di un ente accreditato.

Con le forti e granitiche convinzioni e le questioni di principio generalmente si finisce per tirar fuori un sacco di soldi.

P.s. che ti ha combinato Sotheby's?  :-DD
« Ultima modifica: Dicembre 03, 2019, 11:51:21 am da Drebin »
Saab 9.3 Cabrio 2.0 TS SE (2008-2016)
Volvo S80 D5 Geartronic Momentum (2011 - ... )
Volvo V40 D2 Geartronic Business (2017 - ... )

Offline Drebin

  • Iscritto da Dic 2010
  • Cornate d'Adda
  • ******
  • 1.477
  • Volvo: S80 D5 205cv Geartronic Momentum; V40 D2 120cv Geartronic Business
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #326 il: Dicembre 03, 2019, 11:53:53 am »
Io invece sono convinto che un banco a rulli omologato (e che ha fatto la revisione e taratura periodica, come gli autovelox) che ti dice X cavalli invece di Y, sia una prova incontrovertibile.
Potranno certo ripiegare sull'unico esemplare "difettoso", scusarsi e compensare, ma se si aggiunge un altro e poi un altro voglio vedere...
Ci sarebbero le riviste specializzate a dover intervenire (Automobilismo ha perfino il suo banco prova omologato), ma siccome raccolgono pubblicità staranno zitte come al solito.
Automobilismo lo compro tutti i mesi e non esiste una (una) auto che testata al banco non abbia almeno il 10% in meno della potenza dichiarata........e sono tutte nuove del parco auto da dare alla stampa!
Quindi di che percentuale di scostamento stiamo parlando per non rientrare nelle tolleranze? Io questo dato non lo conosco.....
Mio fratello ha una Subaru BRZ, nota, assieme alla Gt86, per rullare meno cavalli rispetto al dichiarato.
Però, come dici tu, non c'è una sola macchina che rulla la stessa potenza dichiarata.
Così come non c'è nessuna auto che consuma come dichiarato. Se bastasse una rullata, una relazione o una perizia, le case automobilistiche avrebbero già chiuso da tempo.

Poi ci sono paesi più cazzuti come Cina e USA: in Cina, ad esempio, i DSG sono stati tutti richiamati e modificati perché rompevano. Come qui in Europa, dove però non si è mai fatto nulla.
Saab 9.3 Cabrio 2.0 TS SE (2008-2016)
Volvo S80 D5 Geartronic Momentum (2011 - ... )
Volvo V40 D2 Geartronic Business (2017 - ... )

Offline impoppy

  • Iscritto da Feb 2018
  • *
  • 30
  • Volvo: V40 D2. 2017
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #327 il: Dicembre 03, 2019, 17:58:49 pm »
La cosa migliore è attendere il parere anche di altri utenti per capire se la macchina subisce un depotenziamento. Poi per carità,il tutto si basa su sensazioni e purtroppo non sono così solide da usare come prove per contestare al concessionario oppure a casa madre.

Offline Martino Antonino

  • Iscritto da Set 2018
  • **
  • 164
  • Volvo: V40 CC D2 Momentum 2017
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #328 il: Dicembre 03, 2019, 18:42:40 pm »
Io ho scritto che dopo l'aggiornamento mi sembra che l'auto vada meglio ma nessuno mi ha calcolato...

Online Maxmjet

  • Iscritto da Ott 2015
  • catania
  • ******
  • 1.110
  • Volvo: V40 ocean race-vision ,travel sensus c.HP,scarico doppio,calotte R-design
Re:Richiamo collettore di aspirazione
« Risposta #329 il: Dicembre 03, 2019, 18:54:00 pm »
Io ho scritto che dopo l'aggiornamento mi sembra che l'auto vada meglio ma nessuno mi ha calcolato...
Quando ho iniziato a lamentarmi anche io avev9nscritto che l’auto in basso lavorava bene e che i seghettamenti sembrano spariti...poi per colpa del problema allo scarico avevo imputato la colpa all aggiornamento..adesso confermo che in basso sembra tt ok...anzi oggi ho notato che mentre prima l’auto effettuava delle mini rigenerazioni adesso ho notato solo una rigenerazione lunga della durata di 20 min circa