VOLVO CLUB

Caricare sul sensus gli autovelox di poigps.com

Offline mgaproduction

  • Iscritto da Mag 2017
  • Asti
  • ******
  • 3.734
  • Volvo: V60 Ocean Race D3 150cv geartronic
Re:Caricare sul sensus gli autovelox di poigps.com
« Risposta #15 il: Aprile 08, 2019, 20:57:02 pm »
Quelli originali rimangono, con il vantaggio che quando suonano gli originali NON si ammutolisce l'audio.
Alla seconda domanda la risposta è : no.
Ex Volvo V40 ('98 - '10)
Attuale V60 Ocean Race D3 150 cv geartronic my 2017


Offline Francis

  • Iscritto da Apr 2019
  • Lecce
  • *
  • 5
  • Volvo: V40 T2 Business Plus
Re:Caricare sul sensus gli autovelox di poigps.com
« Risposta #16 il: Aprile 08, 2019, 21:35:20 pm »
Capito, grazie mille.

Offline Pier+antonio

  • Iscritto da Dic 2013
  • Strade del mondo
  • *
  • 26
  • Volvo: S 60
Re:Caricare sul sensus gli autovelox di poigps.com
« Risposta #17 il: Agosto 01, 2019, 21:08:19 pm »
Attenzione, importante:
  • procedura testata con successo su sensus navigator di V60 MY 2015 e 2016 (per ora)
  • benvenute prove su altri modelli, annate ecc. Per cortesia caricate le esperienze come risposta a questo post
  • quanto sotto è ancora sperimentale e potrebbe contenere qualche imprecisione

A. Convertire POI autovelox
  • scaricare i POI autovelox da http://poigps.com/modules.php?name=Downloads
    necessaria registrazione, gratuita, al sito
  • decomprimere il file .zip scaricato: dentro c’è “Autovelox_fissi.csv”, ci interessa quel file
  • nel sito https://www.gps-data-team.com/convert/
    premere il pulsante “scegli file” e caricare il file degli autovelox fissi di cui sopra
  • Appare una finestra con la lista di tutti i punti autovelox: cliccare il link “Options” in alto a sinistra ed impostare nella finestrella che appare (vedere screenshot qui sotto):
    - default output format: Volvo_2014
    - default proximity address: 500mt (o il valore di preavviso che si preferisce)
    - Default line format: CR
    - Default encoding: UTF-8
    - Remove accents
  • Premere OK e tornati alla finestra con la lista dei punti premere il pulsante “save” in alto a destra: verrà scaricato un file dal nome Autovelox_Fissi_Volvo.gpx
  • Rinominare il file “Autovelox_Fissi_Volvo.gpx” in “MyPOIs.gpx” e metterlo:
    - in una cartellina dal nome breve  (es. “velox”)
    - dentro una chiavetta formattata FAT32

B. Prima importazione su sensus
  • Sul sensus richiamare il navigatore
  • Importare le posizioni salvate degli autovelox: Impostazioni > importa/esporta posizioni memorizzate > importa posizioni da USB > flaggare la cartella di cui sopra > nuova categoria (es. AVELOX FISSI) > scegliere simbolo (es. stella) > salva
  • Mostrarle su mappa: Impostazioni > opzioni mappa > Posizione salvata sulla mappa > flaggare la categoria di cui sopra (es. AVELOX FISSI)
  • Allarmarle: Impostazioni > opzioni di guida > Notifica posizione memorizzata > flaggare la categoria di cui sopra (es. AVELOX FISSI)

C.Importazioni successive su sensus
  • Sul sensus richiamare il navigatore
  • Cancellare posizioni salvate autovelox esistenti, altrimenti molte verranno raddoppiate:
    Imposta destinazione > Posizione salvata > entrare in categoria creata in prima importazione (es. AVELOX FISSI) > scegliere una posizione ed entrarci premendo la rotella sul volante > dal menu che appare scegliere “cancella tutto”
  • procedere da punto 2 in poi della sezione “Prima importazione su sensus”



Ciao, ho seguito la tua guida ma, quando avviene l'estrazione del file da www.gps-data..., me li ritrovo in formato .csv anziché .gpx
The problem with some people...
is that they exist.