VOLVO CLUB

960 T16 - Dagli Aborigeni ai giorni nostri.

Offline apollokid

  • Iscritto da Dic 2013
  • Garbagnate Milanese
  • ******
  • 4.115
  • Volvo: 945 superpolar B200FT
Re:960 T16 - Dagli Aborigeni ai giorni nostri.
« Risposta #570 il: Gennaio 13, 2021, 18:33:45 pm »
 :-bene

Ottimo lavoro Fez. Quella dei condensatori elettrolitici che perdono le proprie caratteristiche se non addirittura cedono con gli anni è una cosa nota tant'è che c'è pure una guida apposita su volvoclub.uk relativa proprio al tachimetro delle nostre RWD (https://www.volvoclub.org.uk/faq/ElectricalSpeedometerRepair.htm)
Tempo fa lo scrissi pure io in questo forum ma ci fu qualcuno che ebbe da ribattere dicendo che non era vero. Ben venga quindi la tua esperienza diretta.

Mi permetto di ripubblicare una delle tue foto nella quale è visibile del nero intorno ai piedini di uno dei condensatori che potrebbe essere dovuto alla sigillatura stagna che ha ceduto. Va detto però che anche negli altri le caratteristiche potrebbero essersi degradate.
Per caso ti è venuta la curiosità di testarli o una volta sostituiti li hai semplicemente buttati e basta?


Offline FezMonki

  • Iscritto da Giu 2015
  • Trezzano S/N (MI)
  • *****
  • 907
  • Volvo: 960 T16 - Ex: 142, 245 turbo.
Re:960 T16 - Dagli Aborigeni ai giorni nostri.
« Risposta #571 il: Gennaio 13, 2021, 18:52:27 pm »
Beh che i condensatori non sono eterni non è un discorso di opinione, non lo sono e basta  :-DD pure il produttore dichiara le ore di utilizzo previste. Il condensatore col piedino nero in foto era sicuramente il colpevole su questo contakm qui, sull'altro erano c6 e c12. Non li ho testati a dire la verità, ma ho pulito tutto con uno spazzolino e pulitore per contatti ed è tornato tutto a posto, ovviamente conviene cambiarli tutti e cinque una volta aperto.

Si ho seguito proprio quella guida li di volvoclub.org.uk io, e grazie del suggerimento Fugazi, io ho provato con i guanti in lattice ma è stato come non averli usati. Me li procuro per la prossima!

Offline apollokid

  • Iscritto da Dic 2013
  • Garbagnate Milanese
  • ******
  • 4.115
  • Volvo: 945 superpolar B200FT
Re:960 T16 - Dagli Aborigeni ai giorni nostri.
« Risposta #572 il: Gennaio 13, 2021, 19:59:25 pm »
Beh che i condensatori non sono eterni non è un discorso di opinione, non lo sono e basta  :-DD pure il produttore dichiara le ore di utilizzo previste.

Eheheh... ma tu non sai che bisogna contestare quello che scrivono i produttori? Questi ignorantoni... prima producono le cose e poi non sanno nemmeno come funzionano :-DD

Tornando a tema, una curiosità forse poco nota è che la longevità dei condensatori elettrolitici viene ridotta da diversi fattori ma ce ne sono due in particolare che incidono molto e sono la temperatura di stoccaggio e la prolungata inattività.
Io lo leggo così: è molto più probabile che si risenta di questi problemi in un'auto che è rimasta ferma al sole per lunghi periodi rispetto ad un'altra auto di pari età che è stata sempre ricoverata in box al fresco e che è stata guidata periodicamente.
Il discorso poi sulle partite di minor qualità di cui si parla nella guida di volvoclub.uk ha avuto sicuramente validità negli anni in cui fu scritta quella guida ma credo che oggi le stesse problematiche possano tranquillamente affliggere una qualsiasi delle nostre auto senza più distinzioni (in fin dei conti l'ultima 940 prodotta ha ormai superato i 22 anni d'età).

In sostanza direi che anche questo è un altro buon motivo per guidare spesso le nostre RWD e non lasciarle ferme troppo a lungo  :-Italia  :-Svezia